presentano

ARDUINO DAY @SCHOOL
ARDUINODAY@SCHOOL 2014 28 Marzo 2014
World Wide ARDUINO DAY 29 Marzo 2014

BOLOGNA, 28 MARZO 2014

Di cosa si tratta?

Arduino è una piattaforma hardware Open Source e a basso costo interamente progettata in Italia da Massimo Banzi presso l’istituto Interaction Design di Ivrea; la piattaforma si integra con un linguaggio di programmazione sviluppato dal Massachusetts Institute of Technology (MIT) molto efficace e semplice da usare.
Queste caratteristiche hanno portato la piattaforma al centro dell’emergente fenomeno dei “Maker”, i nuovi artigiani digitali, esponenti di un nuovo modello culturale che integra il “fare” con il “pensare”.
Per le sue caratteristiche di estrema semplicità, grande versatilità ed economicità, può essere introdotto come elemento didattico altamente innovativo e di sicuro successo sia nei primi anni di scuola secondaria di secondo grado sia nella scuola secondaria di primo grado.
Con Arduino è possibile introdurre gli studenti alle basi della programmazione attraverso diverse tipologie di progetti come la realizzazione di robot, installazioni multimediali, l’acquisizione di dati in tempo reale, il controllo di fenomeni fisici, la comunicazione dei dati nella rete Internet, la realizzazione di computer indossabili e molto altro ancora.
Non si tratta solamente di uno strumento tecnologico, ma anche di una strategia per incoraggiare la creatività individuale consentendo agli studenti di dare forma e sostanza alle proprie idee invece di essere soltanto utenti passivi di strumenti che tendono ad imporre una uniformità di massa.
A Bologna l’Arduino Day è anche organizzato da RaspiBO il 29 marzo all’ Urban Center della Sala Borsa


Il convegno

Molte scuole secondarie hanno già iniziato un percorso curricolare o extracurricolare con Arduino ed il convegno vuole essere occasione di confronto di metodi e strategie utilizzate, di spunti, di suggerimenti e di nuove idee anche per chi non ha ancora iniziato ma è incuriosito da questo fenomeno.
Il convegno è rivolto sia ai docenti che hanno già utilizzato Arduino e l’hanno introdotto nei loro corsi sia ai docenti che non lo conoscono e sono curiosi di comprenderne le potenzialità.

Il laboratorio

Dopo la presentazione delle esperienze didattiche dei docenti, l’evento prevede un laboratorio guidato per i principianti.
Nel laboratorio, utilizzando i kit di sviluppo dell’Istituto, i principianti svilupperanno e collauderanno alcune semplici esperienze guidati da un tutor ed assistiti da numerosi mentor.
Il Laboratorio è dedicato ai docenti che non conoscono Arduino e vogliono sperimentarne le potenzialità. E’ richiesta una specifica registrazione a causa del limitato numero di posti del laboratorio.

L’esposizione

In parallelo al laboratorio per i principianti, numerose scuole presenteranno i loro progetti in una esposizione che è occasione di confronto e scambio di idee.
Come in una vera fiera per Maker, in un’area dedicata, ogni scuola disporrà di un banco di esposizione dotato di presa dell’energia elettrica e connessione ad Internet.
I progetti presentati sono il risultato di attività didattiche curricolari, progetti extracurricolari o esperienze di singoli studenti.

Programma

Time

Activity

09:00 – 09:20

Aula Magna

Registrazione dei partecipanti

09:20 – 09:50

Saluti e introduzione ai lavori:

Giuseppe Pedrielli Dirigente Scolastico dell’ IIS Belluzzi-Fioravanti di Bologna
Matteo Lepore Assessore all’Economia e promozione della Città, Turismo, Relazioni Internazionali e Agenda Digitale – Comune di Bologna
Giacomo Imbriaco GD Gruppo Coesia – Unindustria
Giuseppe De Maria Datalogic

09:50 – 11:45

Presentazione delle esperienze didattiche dei docenti:

Giovanni Santandrea Docente dell’IIS Aldini-Valeriani-Sirani di Bologna
Arduino per informatici pasticcioni:
La presentazione racconta come si è sviluppato l’inserimento di Arduino nel percorso didattico del Dipartimento di Informatica. Come è stato organizzato il laboratorio. Dall’idea di realizzare una piattaforma di sperimentazione (Alduino) all’utilizzo della scheda Arduino Esplora. Pro e contro dal punto di vista organizzativo e didattico.

StarGate: controllo e gestione di accessi
Gli studenti della classe 5AINF presentano il progetto sviluppato nell’ambito di “Fare impresa”. Il sistema utilizza Arduino per gestire il controllo degli accessi a locali pubblici quali una scuola. Ogni utente, opportunamente registrato e profilato, tramite tag RFID viene messo in grado di aprire un sottoinsieme di porte dell’edificio attraverso l’interrogazione di un DB centralizzato.

Slide Download presentazione PDF  Video Video MP4

 

Carmelo Presicce Coordinatore e Mentor di CoderDojo di Bologna
CoderDojo: la programmazione si impara in palestra

CoderDojo è un movimento internazionale di volontari che, in un contesto informale e poco strutturato, aiutano bambini e ragazzi a imparare a programmare, utilizzando la tecnologia in maniera creativa, esplorando in autonomia, aiutandosi a vicenda e, soprattutto, divertendosi.

Slide Download presentazione PDF  Video Video MP4

 

Duilio Peroni Docente dell’ IIS Belluzzi-Fioravanti di Bologna
Dalla prima alla quinta
L’inserimento dello studio della piattaforma Arduino nel curricolo dei cinque anni di scuola secondaria con particolare riferimento al primo biennio: “Algoritmi, fasi risolutive di un problema, fondamenti di programmazione” (Linee guida per il passaggio al nuovo ordinamento)

Slide Download presentazione PDF  Video Video MP4

 

Maurizio Gubellini Docente dell’ IIS Alberghetti di Imola
Arduino nell’insegnamento degli ITIS Elettronica.
Lo strumento Arduino presenta alcuni vantaggi rispetto altri strumenti analoghi, quali: approccio iniziale ai microcontrollori molto easy, dato l’ambiente di sviluppo semplice e librerie standardizzate; riduzione dei tempi di sviluppo di un progetto, dato l’enorme quantitativo di materiale reperibile in rete; apprendimento concreto della programmazione ad oggetti.

Slide Download presentazione PDF  Video Video MP4

 

Riccardo Bianchi Docente dell’ ITIG Belluzzi-Da Vinci di Rimini
Esperienze e prospettive d’utilizzo di ARDUINO.
Esperienze delle specializzazioni Elettronica ed Informatica dal 2009 ad oggi. Presentazione dei progetti più significativi. Analisi delle problematiche didattiche e della risposta degli studenti. Prospettive di sviluppo: aule aperte già a partire dal biennio.

Slide Download presentazione PDF  Video Video MP4

 

Marco Zucchini Docente dell’ ISII Guglielmo Marconi di Piacenza
Arduino: una piattaforma capace di fondere competenze nel mondo della scuola
Un’ unità di apprendimento multidisciplinare tra le materie di Sistemi, Elettronica ed Informatica rivolta alla classe 5.ta, capace di sintetizzare conoscenze e competenze già acquisite, finalizzandole alla realizzazione di progetti basati sulla piattaforma Arduino.

Slide Download presentazione PDF  Video Video MP4  Articolo su Libertà Articolo Liberta

 

coordina: Ruggero Giometti FAV Responsabile Scientifico Area Scuola-Impresa

 

Intervento di:
Stefano Versari Vice Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna

11:45 – 12:00

Coffee Break

12:00 – 14:00

BLOCCO B1

Esposizione dei progetti realizzati dalle scuole:

IIS Alberghetti – Imola
IIS Aldini-Valeriani – Bologna
IIS Belluzzi-Fioravanti – Bologna
IIS Bruno – Budrio
ITIG Belluzzi-Da Vinci – Rimini
ITIS Corni – Modena
IIS Majorana – San Lazzaro di Savena
ISII Marconi – Piacenza
ITT Pascal – Cesena

12:00 – 14:00

Laboratorio guidato per i principianti:

Tutor: Giovanni Ragno Docente IIS Belluzzi-Fioravanti

Officina Informatica

Kit di laboratorio

Registrati!

Il convegno è particolarmente indirizzato agli studenti ed ai docenti della scuola secondaria ma è aperto a tutti gli interessati ed è gratuito. Per una migliore organizzazione dell’evento vi preghiamo di prenotare la vostra partecipazione attraverso il sistema di registrazione indicando eventualmente anche il numero di studenti accompagnati.
Il laboratorio ha un numero esiguo di posti; sono disponibili 15 kit di sviluppo per un totale di 30 partecipanti; in questo caso la prenotazione è essenziale per poter partecipare.

Location

L’Istituto si trova nella zona ovest di Bologna in prossimità del comune di Casalecchio. Si accede all’Istituto dalla Rotonda Malaguti dove si trovano le indicazioni per “ITIS O. Belluzzi”.

IIS Belluzzi-Fioravanti

Via G.D. Cassini 3

40133 Bologna BO

TEL: 051-3519711

Mail: belluzzi@scuole.bo.it

Coordinate: Lat. 44.4904, Long. 11.285153